Attività Edilizie

COMINCIARE I LAVORI CON UN CLICK

Richiedere il permesso a cominciare i lavori, oggi, è facilissimo. La nuova modulistica infatti è stata semplificata e divisa in tre categorie.

IL MODULO DELLA SCIA

Il modulo della SCIA (compresa la SCIA alternativa al permesso di costruire) è organizzato in due sezioni. Una dedicata ai dati, alla segnalazione e alla dichiarazione del titolare, l’altra riservata alla relazione di asseverazione del tecnico. Infine, troverete il quadro riepilogativo della documentazione (detto “lista di controllo”), che può essere essere generato in automatico qualora la compilazione avvenga direttamente online.

I MODULI DELLA CILA E DELL'AGIBILITÀ

I moduli della CILA e quello dell’Agibilità sono più snelli e raccolgono in un unico documento le dichiarazioni del titolare, l’asseverazione del tecnico e la lista di controllo.

Se, contestualmente alla CILA, sono necessarie altre comunicazioni, segnalazioni o autorizzazioni, i tecnici potranno compilare gli appositi campi utilizzando le informazioni contenute nella relazione della SCIA e nella relativa lista di controllo.

GLI ALTRI MODULI

A quelli già citati, si aggiungono il modello della comunicazione di fine lavori e quello per l’inizio lavori per le opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee, che vanno rimosse entro 90 giorni. Infine, vi è un allegato comune a CILA, SCIA e CIL per i “soggetti coinvolti” e cioè gli altri eventuali titolari (per esempio, i comproprietari), il tecnico incaricato e il direttore dei lavori.

MENO MODULI, PIÙ VANTAGGI

Di seguito sono raccolti tutti i moduli relativi alle attività edilizie. Puoi scaricare qui quelli di cui hai bisogno. Prima però, visita il sito del tuo Comune: in molti, danno la possibilità di compilare la documentazione necessaria direttamente online.